TC MULTISLICE 64

  • La TAC 64 Strati rappresenta la tecnologia più avanzata nel campo della Tomografia Computerizzata.
  • Questa metodica permette di esaminare organi in movimento (come il cuore) e ottenere in tempi inferiori rispetto ad altri esami, una serie di immagini di elevata qualità e affidabilità per stabilire con efficacia una diagnosi precisa.

I tomografi computerizzati multi-strato sono una nuova famiglia di tomografi ad alto livello di dettaglio anatomico. Una corona di sensori (detti detettori) registrano l’attenuazione di un fascio radiogeno (raggi X) rotante intorno ad un soggetto e trasformano, attraverso elaborazioni matematiche, questi dati in immagini leggibili da radiologi esperti.

A differenza della TC tradizionale, questa nuovissima tecnica permette l’acquisizione di un maggior numero di dati in un tempo molto minore, aumentando il dettaglio e diminuendo i tempi di esposizione alle radiazioni. Queste particolari caratteristiche rendono possibile l’esecuzione di indagini diagnostiche complesse, tanto specifiche per alcuni organi, da costituire una valida alternativa alle metodiche tradizionali, maggiormente invasive.

Alcuni esempi

  • Colonscopia virtuale

    Permette una valutazione sia delle pareti che dell’anatomia del colon, oltre a un’importante valutazione complessiva dell’addome e quindi degli altri organi viscerali.
    Eseguita a bassa dose. Prevede preparazione intestinale e somministrazione di mezzo di contrasto per bocca.
    Nel nostro centro medico non viene somministrato mezzo di contrasto per via endovenosa per questo tipo di esame, almeno che non sia specificatamente richiesto dal medico inviante o dallo stesso radiologo a completamento dell’indagine diagnostica.
    Alternativa alla colonscopia tradizionale (ottica) DIAGNOSTICA. Eseguibile previa valutazione medica, che può essere anche effettuata da personale medico della struttura.

  • AngioTC

    Indagine di approfondimento per la valutazione del decorso e della pervietà del distretto vascolare. Principalmente utilizzata per lo studio dei vasi arteriosi del cranio, del collo, dell’addome e degli arti inferiori, in seguito a valutazione ecografica (doppler) o clinica. Particolarmente efficace nella valutazione di placche ad alta componente calcifica.
    L’esame prevede l’uso di mezzo di contrasto per via endovenosa. Eseguibile previa valutazione medica, che può essere anche effettuata da personale medico della struttura.
    Tale metodica è indicata in numerose circostanze: patologia aterosclerotica, aneurismi, malformazioni artero-venose, dissezioni, embolia polmonare, valutazione pre-operatoria di un determinato distretto vascolare, etc.
    L’AngioTC ha soppiantato la più invasiva angiografia tradizionale nella diagnosi delle malattie vascolari, consentendo una valutazione sia segmentaria che globale dello status vascolare del paziente.
    I distretti principalmente interessati dall’aterosclerosi sono le arterie coronarie, le arterie carotidi, le arterie vertebrali, l’aorta, le arterie renali ed il circolo periferico.

  • CardioTC/AngioTC delle arterie coronarie

    Particolare tecnica di AngioTC mirata allo studio delle arterie coronarie, di cui valuta decorso e pervietà. Particolarmente sensibile per la valutazione delle calcificazioni vasali, che possono essere misurate (Calcium Score) con software specifici in modo da avere una previsione di malattia coronarica, in base anche alle caratteristiche peculiari del Paziente (storia familiare, abitudini di vita, età, peso). Prevede l’uso di mezzo di contrasto per via endovenosa. Alternativa alla coronarografia Diagnostica.

  • Dentalscan

    La Tac Dental scan è un programma sofisticato che elabora le immagini eseguite con una TC multistrato, che grazie ad una visione in tre dimensioni permette una ricostruzione nitida delle ossa mandibolari e/o mascellari.
    E’ solitamente richiesta dai dentisti prima di un intervento d’implantologia dentale, così da poter vedere in modo preciso la situazione dell’osso e dei denti sui quali verranno applicati eventuali impianti.

  • UroTC

    Alternativo ormai all’esame urografico, l’esame di Uro-TC consente lo studio dell’apparato urinario sia da un punto di vista morfologico che funzionale, coniugando al tempo stesso i vantaggi diagnostici dell’esame TC alle informazioni proprie dell’urografia.
    Consente la valutazione ottimale di reni e vie escretrici (ad es. ureteri e vescica); viene più comunemente impiegata nello studio della calcolosi urinaria, delle patologie tumorali, infettive-infiammatorie nonché malformative. L’esame di Uro-TAC prevede l’uso di mezzo di contrasto endovenoso, tuttavia lo studio della calcolosi urinaria, qualora indicato sulla base del quesito clinico, può essere effettuato senza somministrazione di mezzo di contrasto.

prosperius_tc_multislice_cardio_gallery