La Terapia del Dolore è una disciplina medica che tratta il dolore cronico ossia quello che persiste nel tempo. Il dolore acuto è un campanello d’allarme che segnala che nel corpo c’è un danno, come capita per esempio con una frattura di osso. In questo caso lo scopo è di immobilizzare il paziente e favorire la sua guarigione. Il dolore cronico invece è un dolore che non serve a niente. E’ considerato malattia in quanto tale. Distrugge la persona e la qualità della sua vita.

La terapia del dolore nasce agli albori come un distaccamento gestito da anestesisti rianimatori che hanno deciso di far fruttare l’esperienza nel trattamento nel dolore acuto anche nel cronico. Nel 2010 è stata promulgata dallo Stato Italiano la Legge 38 che chiarisce il ruolo della terapia antalgica ed esordisce affermando il diritto del cittadino a potervi accedere.

All’atto pratico il terapista del dolore è un medico impegnato in prima linea nel trattare il dolore, spesso i terapisti del dolore sono esperti di tecniche mini-invasive e infiltrative per la risoluzione del dolore oltre che conoscitori della terapia farmacologica.

Tra le più comuni patologie che possono essere trattate mediante la terapia del dolore si ricordano: nevralgia del trigemino, dolore facciale che dura nel tempo, dolore della colonna vertebrale (cervicalgie, dorsalgie, lombaggine, lombalgia), ernie del disco con la classica radicolopatia ossia infiammazione di una radice di un nervo (sciatica o sciatalgia o crurali, o brachialgia), coccigodinia, nevralgia del pudendo, dolore correlato a tumore, dolore che compare dopo un’operazione sulla colonna vertebrale (failed back surgery sindrome), disfunzione sacro iliaca, dolori articolari, nevralgie post erpetiche e algie legate a malattie neurologiche.

Le patologie curabili mediante tale disciplina sono tuttavia innumerevoli, prima di qualsiasi trattamento è necessario sempre sottoporsi alla dovuta diagnosi specialistica che è anche l’obiettivo della prima visita, nel corso della quale viene fatta una valutazione del dolore e della sensibilità attraverso strumenti specifici. Se il dolore incide significativamente sulla vita quotidiana del paziente o quando è

  • Prof. Zucchi

    Prof. Pierluigi Zucchi

    Algologo
  • nevralgia del trigemino
  • dolore facciale cronico
  • cervicalgie
  • dorsalgie
  • lombaggine
  • lombalgia
  • ernie del disco
  • coccigodinia
  • nevralgia del pudendo
  • dolore correlato a tumore
  • dolore post operatorio sulla colonna vertebrale
  • disfunzione sacro iliaca
  • dolori articolari
  • nevralgie post erpetiche e algie legate a malattie neurologiche
Lunedi Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato
14.00
14.00
17.00
Prof. Zucchi
Terapia del dolore
15.00
16.00

Mercoledi

Lunedi Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato
14.00
14.00
17.00
Prof. Zucchi
Terapia del dolore
15.00
16.00

Mercoledi

Orari(1)

  • Mercoledi

    14.00 - 17.00

    Prof. Zucchi