Riabilitazione

Dal punto di vista etimologico il termine è composto dall’unione di fisio (natura) e terapia (cura): si può definire la fisioterapia come una disciplina che si avvale di mezzi fisici per curare.

Le definizioni di riabilitazione sono molteplici ma per noi è importante richiamare in primis quella dell’OMS, secondo la quale la riabilitazione è l’uso coordinato di risorse mediche, professionali e sociali per riportare il soggetto al recupero di abilità normali. Sono interessati il medico che se specializzato in medicina riabilitativa si chiama fisiatra, il fisioterapista, il logopedista, il terapista occupazionale. La riabilitazione può occuparsi delle persone in tutte le fasi della sua esistenza e quindi dalla nascita agli ultimi anni della vita.

  • La riabilitazione si occupa, infatti, dal bambino dalle patologie neonatali con ritardi psicomotori alle patologie più gravi ed invalidanti quali le malattie genetiche e le paralisi cerebrali infantili all’adolescente con tutte le patologie che si possono presentare nella fase dello sviluppo.
  • Si occupa poi dell’adulto nelle sue molteplici problematiche che vanno dall’ambito ortopedico dall’atleta che si opera un ginocchio al soggetto normale che subisce una frattura o che ha mal di schiena, al neurologico dal soggetto che subisce un trauma cranico, al soggetto che ha una paralisi o va incontro ad una malattia degenerativa del sistema nervoso centrale.
  • Il soggetto giovane va poi anche rieducato pur in presenza di importanti deficit funzionali a riprendere le consuete attività della vita quotidiana fino al reinserimento lavorativo e sociale.

La riabilitazione si occupa poi anche dell’anziano.

Quest’ultimo, oltre ad essere più soggetto a patologie neurologiche ictus ed ortopediche frattura di femore può anche andare incontro per i più svariati motivi ad una progressiva perdita di autonomie che se non adeguatamente prevenute possono portare ad una importante perdita di autosufficienza con la necessità di un ricovero definitivo in una struttura protetta. Non vanno poi dimenticate tutte le problematiche legate alla demenza che tanti problemi provocano e che poche risposte hanno soprattutto nella nostra realtà locale.

Responsabili di reparto

  • Prof. Fiorini

    Prof. Stefano Fiorini

    Direttore Tecnico della RiabilitazioneIstituto Prosperius (Firenze) e Istituto Prosperius Tiberino (Umbertide)
  • Dott. Caserio

    Dott. Marco Caserio

    FSpecializzazione Medicina dello Sport, Specializzazione Medicina Fisica e Riabilitazione, Responsabile di Settore i Riabilitazione Istituto Prosperius (Firenze), Direttore Sanitario Istituto Prosperius Tiberino (Umbertide)
Riabilitazione Robotica      
Riatletizzazione                
Ricerca e didattica            
Progetti e convenzioni      
Terapie fisiche strumentali
Terapie manuali                
Patologie ortopediche      
Patologie neurologiche